Il City Hotel Siem Reap

Also available in: Inglese

Penultimo giorno in Cambogia. Mentre cerchiamo una postazione interessante da dove partire per fare l’autostop, c’imbattiamo quasi casualmente in questo gigantesco hotel abbandonato

Posizione

L’hotel City Royal si trova a lato della NR6, poco distante dal centro di Siem Reap. Gli accessi all’albergo sono completamente sigillati e nel retro dell’hotel, dove una volta era collocata la piscina, sosta un guardiano. Per questo, a meno che non vogliate rompere qualche vetrata, l’accesso diretto all’hotel non sarà in alcun modo possibile.

Descrizione

Prima di immergermi profondamente nell’esplorazione mi pongo un certo limite di tempo. “30 minuti massimo, poi si deve andare” penso tra me e me.

Due Singha (leone nella lingua thailandese) mi accolgono quasi allo stremo delle sue forze, nel momento in cui il sole è più alto e i suoi raggi sono più penetranti. Mi avvicino alla porta d’entrata, sigillata con un lucchetto e un catenaccio di ferro. Attraverso la vetrata coperta da un sottile strato di polvere appiccicosa, riesco a scorgere qualche mobilio e alcuni scatoloni

Facendo il giro dell’hotel m’imbatto nella piscina e in una persona che, distesa e mezza addormentata su un piccolo sdraio di legno, non sembra avermi notato. Continuo nell’esplorazione in modo indifferente, cercando di far il minor rumore possibile. Nel frattempo esamino ogni possibile finestra e porta per cercare una possibile entrata. Anche nel retro tutto è chiuso e in alcune parti perfino murato.

Nel lato anteriore destro dove ci sono i bagni, trovo una luce accesa, dei panni stesi sullo stendi biancheria e altri sdrai.

Da questa parte invece posso ammirare gli interni di quello che doveva essere la cucina.

Ritorno indietro fermandomi solo una volta, cercando inutilmente di forzare una porta in legno. Purtroppo questa esplorazione è stato un mezzo insuccesso, anche per colpa del “time limit” che mi sono posto all’inizio. Mi rimetto sulla strada pronto per ritornare in Thailandia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

ON THE MAP:

Lascia un commento