La collina Swayambu

Also available in: Inglese

Un altro giorno in Nepal ci porta nella collina Swayambu, dalla quale avrò la possibilità di godere di una buona panoramica di Kathmandu.

Posizione

L’edificio abbandonato si trova nella collina Swayambu, su uno dei versanti percorrendo la Budhhabihar. L’edificio è completamente chiuso e si può osservare solo dall’esterno.

Descrizione

Scendendo il versante della collina m’imbatto in un gruppo di scimmie indaffarate a spulciarsi una con l’altra.

Non avendo mai amato questi animali, passo con indifferenza finché non raggiungo l’edificio. Circondato da delle mura, mi appresto a trovare un’entrata passando vicino ad altre scimmie che si grattano per bene il sedere.

La porta la trovo molto facilmente, passando sotto a un arco in pietra.

Un giro dell’edificio in mi imbatto in una coppia che alla mia vista si ritira tutta su se stessa. Un secondo giro e mi ferma un uomo intorno ai 35 anni. Con il suo inglese malandato mi spiega che davanti all’edificio ogni mattina presto si riuniscono dei signori a fare dello Yoga. Ora utilizzato come magazzino, prima come luogo di preghiera. Una specie di stupa si frappone tra me, la casa e il signore. Anch’essa costruita in pietra per scopi religiosi.

Rintocchi nel vuoto mi riportano alla realtà. Mi devo affrettare a ritornare in ostello prima che un’altra tempesta mi prendi nuovamente all’improvviso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sulla mappa:

Lascia un commento