La villa del generale

Also available in: Inglese

In questa casa ove ebbe i natali visse giorni di sereno affetto il GEN. Mariano B., Insigne Archeologo.

Posizione

La villa si trova nella campagna ferrarese, tra la città di Ferrara e Bologna.
Accesso: facile.

Storia

Quel poco che sappiamo riguarda i soldati della città natia del generale i quali, con un’insegna marmorea, posero elogio e onore alla sua memoria. La targa risale al maggio del 1935.

La dimora è conosciuta nella comunità Urbex come “Villa del Notaio”.

Descrizione

La pioggia martella in lontananza quando ci addentriamo nella cantina. Un’altra acqua, di color ancor più scuro, ci si pone davanti pronta ad annebbiare le nostre menti.

Al contrario il vino eleva e fa evaporare la nostra anima da esploratori, spingendoci ad addentrarci nella stanza adiacente e, passo dopo passo, a salire le scale. Ovunque i pavimenti sono ricoperti di documenti e le memorie svolazzano di stanza in stanza spiaccicandosi sui muri e lambendo i nostri visi.

Televisori proiettano tempi passati e gemiti flagellano il neonato in culla. I letti aspettano che delle membra stanche e addolorate si adagino e sprofondino nel loro strato di polvere e piume, ferri e molle arrugginite. Al ricordo dei padroni vengono gettati in aria fiori e rotte delle tazzine. Archivi ben sigillati potrebbero raccontare storie di cui non si ha più memoria, ma nessuno ha il coraggio di inoltrarsi dentro.

Un altro televisore, un manichino, libri e provvedimenti legislativi. Indizi su indizi finché non giunsi a lei. Non è Eleonora, è Laura…. Popoli parlavano diligentemente alla sua straordinaria figura:

BONDENO UNANIME
NEL CONSENSO E NEL PLAUSO
PORTATA DAI TUOI MERITI
ALLA RIBALTA DELLA NOTORIETA’
SALUTA IN TE CON ORGOGLIO
O LAURA
L’INTELLIGENZA E LO SPIRITO
DEI MIGLIORI SUOI FIGLI
CHE’ IMPREZIOSENDO
CON ESEMPLARE MODESTA’
I RARI TALENTI
ACCRESCI IL LUSTRO
DELLA FAMIGLIA BIGNOZZI
TIENI ALTO IL PRESTIGIO
DELLA CITTA’ NATALE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sulla mappa:

Lascia un commento